[News]

[Il Master]

[ECM]

[Corsi]

[Il counseling]

[Le ASPIC]

[Pubblicazioni]

[Contatti]

[Home]

Il DDL Associazioni Professionali è legge dello Stato. Riflessioni di Claudia Montanari

La regolamentazione delle associazioni professionali è legge.

La notizia che attendevamo è arrivata, insieme a essa è arrivato il momento di rinnovare e ampliare il dialogo costruttivo tra le Associazioni di categoria.

Ci troviamo ad un punto di arrivo che è contemporaneamente un punto di partenza.

La strada è ancora lunga, per il pieno e concreto riconoscimento, ed è necessario percorrerla insieme.

Auguri di Buon Natale e Buon Anno.

La Presidente U.P.ASPIC
Claudia Montanari

La notizia

Nel pomeriggio del 19 dicembre, la X Commissione Attività Produttive della Camera dei deputati ha approvato in sede legislativa la legge che regolamenta le associazioni delle professioni non organizzate con ordini o collegi (AC 1934-B).

Le reazioni

Il CoLAP
“Il CoLAP con il suo popolo, quello degli Stati generali del 2004 e del 2006, di Competere del 2010, e soprattutto quello di Plus Italia dello scorso ottobre, ha vinto!" – è il primo commento a caldo del Presidente Lupoi, alla guida del Coordinamento sin dalla sua costituzione nel 1999.

“Oggi – prosegue Lupoi- il Parlamento Italiano si è reso protagonista di una pagina importante nella storia delle professioni italiane, perché l’approvazione di questa legge rivoluziona il sistema rendendolo più moderno, efficace e competitivo.”

“Con questo provvedimento si è garantita l’utenza e dato dignità e status ad oltre tre milioni di professionisti – sottolinea il Presidente del CoLAP – riconoscendo per legge il sistema duale delle professioni composto da ordini ed associazioni”.

“La legge - spiega Lupoi - affida alle libere associazioni professionali, organizzazioni a carattere privatistico ed adesione volontaria, senza alcun vincolo di rappresentanza esclusiva, il compito di valorizzare le competenze dei professionisti ad esse iscritte, attraverso il rilascio di un attestazione di qualificazione professionale che agevola la scelta e la tutela del cittadino/utente”.

“Un nostro personale e sentito ringraziamento va al lavoro portato avanti in tutta questa legislatura dai parlamentari coinvolti che, con serietà e competenza, hanno difeso fino all’ultimo questa legge dagli attacchi dalla potente lobby degli ordini professionali e dai numerosi tentativi posti in essere per affossarla”.

Tratto da www.colap.it

Il CNCP
"Carissimi,
è con immenso piacere e profonda gioia che vi comunico la fantastica notizia da tanto attesa: IERI, 19 DICEMBRE 2012 è STATA APPROVATA DAL PARLAMENTO ITALIANO LA LEGGE RELATIVA AL RICONOSCIMENTO DELLE PROFESSIONI NON ORGANIZZATE IN ORDINI E COLLEGI. L’ultimo passaggio alla Camera ha ricevuto esito positivo e pertanto quel sogno costruito in tanti anni di duro lavoro diventa finalmente realtà.
Desidero ringraziare innanzitutto il COLAP, nella persona del Presidente Giuseppe Lupoi, che ha contribuito in maniera sostanziale alla realizzazione di questo successo. Grazie Lupoi per l’impegno e l’onestà con cui hai accompagnato per mano i nostri progetti. L’approvazione della legge segna un passaggio davvero epocale nel mondo delle professioni, aprendo una fase del tutto nuova e propositiva, che ci vedrà impegnati ancora di più nella difesa di quei valori fondamentali che hanno caratterizzato lo spirito della nostra Associazione di Counsellor Professionisti.
Voglio inoltre ringraziare i colleghi del Consiglio Direttivo, i Coordinatori e i membri delle Sedi Regionali e tutti i Soci del CNCP, che hanno sostenuto le nostre idee e le nostre strategie, anche nei momenti più critici di questo lungo e travagliato percorso legislativo.
Questo è il momento di festeggiare, di condividere con le persone che ci hanno creduto la gioia del traguardo raggiunto. Il momento successivo sarà quello di riflettere insieme sul futuro che ci aspetta, con lo stesso impegno e lo stesso rigore scientifico di cui il CNCP ha dato prova in tutti questi anni.
Un ultimo saluto va al compianto Pio Scilligo, alla sua preziosa eredità culturale e al carisma personale che hanno favorito la nascita e la crescita della nostra Associazione.
Colgo l’occasione per porgere i miei più sinceri auguri per le festività natalizie, sperando che l’anno che verrà ci riservi ancora altre sorprese e soprattutto tanta prosperità.

Giuseppe Ruggiero
Il Presidente del CNCP"
www.counsellingcncp.org


news