[News]

[Il Master]

[ECM]

[Corsi]

[Il counseling]

[Le ASPIC]

[Pubblicazioni]

[Contatti]

[Home]

Progetto Europeo Debtless - Il debito è una cosa seria.
19 marzo 2013 - Cooperativa ASPIC

La Cooperativa Sociale di Solidarietà ASPIC sta portando avanti il progetto europeo Debtless - Il debito è una cosa seria.

Si tratta di azioni di sensibilizzazione sul problema del debito economico delle persone, fenomeno molto diffuso in tutta Europa: molte persone non hanno coscienza del loro potere d'acquisto e, in situazioni di crisi, spinti da crescenti stimoli ad acquistare, producono debito con agenzie di prestiti non del tutto affidabili.
Una delle azioni previste dal progetto è la presentazione di un manuale che aiuti a gestire meglio le proprie risorse economiche e sviluppare capacità critica nel discernere società affidabili da quelle ingannevoli.
La prima delle tre presentazioni si terrà

martedì 19 marzo ore 17.00
nella sede ASPIC di Roma: Viale Leonardo da Vinci, 309 (metro B - San Paolo)
L'incontro avrà un numero limitato di posti:
PRENOTATI AL +39 0654225060

Il progetto:

DEBTLESS: Think Twice - Il debito è un problema serio è un progetto di partenariato Grundtvig - un piccolo progetto di cooperazione europea - focalizzato sulla attività di cooperazione tra sei diverse organizzazioni che operano nel campo della formazione/ informazione degli adulti.
I paesi rappresentati sono: Repubblica Ceca (ASCARI - partner coordinatore), Regno Unito (Crystal), Paesi Bassi (Deplannenmakers), Bulgaria (BGCPO), Italia (ASPIC e NEED), la Lituania (Klaipeda County Lawyers Club) e la Slovenia (ZAM). Questa partnership risponde alla crescente fenomeno negativo del debito e dell’insolvenza.
Il progetto è stato promosso in risposta al clima economico attuale, in cui molte persone e famiglie si trovano in debito.

IDEA DI PROGETTO
A causa della crisi economica e finanziaria tante persone e famiglie si sono messe in difficoltà finanziarie che non sono in grado di gestire. Alcune persone hanno sopravalutato la propria capacità d’acquisto e ora si trovano investite da debiti; sono sotto pressione per le scadenze delle rate dei pagamenti e di solito cercano opportunità alternative che offrono loro i soldi immediatamente, senza tante procedure burocratiche, ma queste organizzazioni offrono, poi, prestiti con un tasso di interesse molto elevato. Tale tasso annuo è nascosto nel contratto così bene, che i firmatari possono facilmente ignorarlo. Una volta che lo vengono a sapere è troppo tardi e possono finire in una trappola, in un circolo vizioso, dove non sono in grado di uscirne fuori.

OBIETTIVI DEL PROGETTO
Poiché il numero di debitori è sempre più alto, questa partnership si propone di aiutare tali persone, offrendo stru- menti che possono agevolarle a ottenere informazioni preziose ed essere allertate sui rischi che si possono correre. Essi potranno acquisire familiarità con gli errori più comuni, nel concludere contratti di finanziamento.
• l'obiettivo principale è quello di aiutare le persone che tendono a cadere in una trappola del debito
• obiettivo generale è quello di aumentare la consapevolezza circa l'educazione finanziaria e le competenze delle persone per non entrare in tale circolo vizioso e rischiare di diventare "vittime" degli usurai o organizzazioni lucrative
• obiettivo specifico è quello di realizzare un corso di formazione specifica in grado di fornire preziose informazioni.

STRUMENTI
Per raggiungere l'obiettivo
• rapporto di ricerca di mercato sugli aspetti economici e demografici nei paesi interessati
• questionari che intendono individuare l'opinione del gruppo target sui crediti finanziari e sulle eventuali trappole che inducono un incremento del debito
• manuale per quanto riguarda l'alfabetizzazione finanziaria e le questioni di insolvenza
• tre presentazioni riguardanti il manuale in ogni paese partner
• sito web del progetto
Allora informati.... per decidere meglio!!!

debtless.eu
Segui il progetto su facebook

Scarica la locandina


news